venerdì 1 marzo 2024

Gesù alza la voce contro l'ipocrisia dei farisei; cercano di condannarlo

Gesù alza la voce contro l'ipocrisia dei farisei; cercano di condannarlo
Illustrazione
Francesc Badia
Puzzle
Giocare
Quiz
di domande
Giovedì, XXVIII settimana del Tempo Ordinario
Testo del Vangelo
Lc 11,47-54
Il Signore disse: «Guai a voi, che costruite i sepolcri dei profeti, e i vostri padri li hanno uccisi (...). Sì, io vi dico, ne sarà chiesto conto a questa generazione».
Commento al Vangelo
Oggi, il nostro Dio silenzioso solleva la sua voce più che mai. Che rimprovero! Considerando che Dio porta la discrezione nel suo DNA. Dall'altra parte ci sono i soliti: i farisei, i legisti e altri leader che —tenendo la facciata di persone onorevoli—si approfittano delle persone semplici. Gesù non può sopportarlo! La sua indignazione esplode in termini molto duri. —Dio non è silenzioso, anche se gli costa caro: «cominciarono a trattarlo ostilmente». Mai scoraggiarsi; Dio è a nostro favore. Ancora di più: Gesù risorto ha l'ultima parola!

Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Accetto